rotate-mobile
Cronaca Via Morane, 423

Rapina con bancari in ostaggio, bottino di 50mila euro

Dopo avere forzato la finestra del bagno sul retro, una coppia di malviventi è penetrata nella filiale Bsgsp di via Morane minacciando i dipendenti con un taglierino. Indaga la Polizia di Stato

Hanno forzato la finestra del bagno sul retro e, una volta all'interno dei locali, hanno minacciato i cinque dipendenti presenti: dopo averli legati con delle fascette, hanno costretto uno di loro, un'impiegata, ad accompagnarli alla cassaforte a tempo. Qui ne hanno atteso lo sbloco e sono poi riusciti a prelevare i circa 50mila euro contenuti all'interno. Questa la ricostruzione della rapina commessa ieri alle 17.30 da due uomini armati di taglierino alla filiale della Banca Popolare di San Felice sul Panaro in via Morane. La coppia, dalle prime ricostruzioni si tratta di due italiani con accento meridionale, è poi fuggita con il bottino. Solo allora i bancari hanno potuto dare l'allarme. Indaga la Polizia di Stato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con bancari in ostaggio, bottino di 50mila euro

ModenaToday è in caricamento