rotate-mobile
Cronaca Viale Guido Mazzoni

Rapinò anziana della collana, incastrato dalle telecamere dell'autobus

Prima ripreso durante la fuga dall'impianto di videosorveglianza comunale, è stato poi riconosciuto grazie alle telecamere del mezzo pubblico Seta l'uomo che, la scorsa settimana, ha rapinato una signora sul cavalcavia Mazzoni

Le telecamere di sicurezza del Comune di Modena hanno ripreso interamente la fuga, mentre l'impianto di videosorveglianza di un'autobus Seta ha consentito il suo riconoscimento. La tecnologia è accorsa in aiuto della Squadra Mobile e della Digos nella cattura di un malvivente: a finire in manette per una rapina commessa la settimana scorsa sul cavalcavia Mazzoni ai danni di una signora di 62 anni è stato S. A., 42enne napoletano senza fissa dimora.

RAPINA - In compagnia di un complice incaricato solamente di intervenire in caso di imprevisti, uomo successivamente identificato come il 40enne C. M., lo scorso lunedì 20 maggio, alle 10.40, ha improvvisato una rapina a danno di una signora che stava salendo a piedi lungo il cavalcavia posto a poca distanza dalla stazione Ferroviaria. Avvicinata con un movimento furtivo, con decisione ha strappato la collana d'oro massiccio dal valore di diverse migliaia di euro provocando, fortunatamente, solo lesioni lievi al collo della vittima che è riuscita a rimenere in piedi aggrappandosi con forza alla ringhiera.

FUGA - Con il monile in mano, il rapinatore si è poi allontanato di corsa utilizzando le scale laterali per scendere lungo viale Guido Mazzoni e dirigersi verso la stazione ferroviaria sotto lo sguardo attento delle telecamere di sicurezza del Comune di Modena che hanno catturato interamente la scena. Il fuggitivo ha poi preso l'autobus, venendo così ripreso in maniera molto più nitida dal sistema di videosorveglianza del mezzo pubblico Seta: il volto, chiaramente visibile a distanza ravvicinata, è stato così utilizzato dagli uomini della Questura per avere un nome e un cognome da ricercare. L'indagine è andata a buon fine nei giorni scorsi: sabato è stato eseguito il fermo di Polizia Giudiziaria a carico del 42enne S. A., pluripregiudicato per rapina nei confronti di anziani.

COMPRORO - Ma non è finita qui: le immagini registrate a bordo dell'autobus, oltre a riprendere il comportamento del rapinatore, che arriva anche a nascondersi tra i sedili alla vista di un'auto dei Carabinieri casualmente di passaggio accanto al mezzo, hanno permesso di inviduare una "telefonata". Con il celllare, il malvivente effettua una chiamata: gli inquirenti stanno cercando di risalire a chi fosse "dall'altra parte deil filo", o il complice, o il negozio "comproro" di turno presso cui piazzare il monile appena rubato.

Rapina sul cavalcavia, le immagini delle telecamere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò anziana della collana, incastrato dalle telecamere dell'autobus

ModenaToday è in caricamento