Concordia, rapina a mano armata alla filiale Credem

A metà mattina un uomo armato di pistola ha fatto irruzione nell'istituto di credito, facendosi consegnare una cifra di circa 3500 euro. Poi ha rubato una bicicletta e ha fatto perdere le proprie tracce. Indagano i Carabinieri

Questa mattina verso le ore 11 circa, un uomo con volto parzialmente travisato da un cappellino e con la minaccia di una pistola, si è fatto consegnare la somma di circa 3.500 euro dal cassiere della Credem di Concordia in viale Garibaldi. Dopo essere uscito dalla banca ha poi bloccato un uomo in sella ad una bicicletta e, mostrandogli la pistola senza puntargliela contro, gli ha preso il velocipede ed è fuggito.

Scattato l’allarme antirapina, tutte le pattuglie dell’Arma hanno attuato posti di controllo mentre altre si sono recato nei pressi della banca e, ad una distanza di circa 400 metri hanno trovato la bici usata per la fuga e abbandonata nei pressi di un bar in piazza Roma, am del rapinatore nessuna traccia. Oltre alle immagini della videosorveglianza i militari hanno reperito alcune tracce utili dal punto di vista investigativo. Nessuno ha subito violenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento