rotate-mobile
Cronaca Spilamberto / Via San Vito

Minaccia il benzinaio e fugge con l'incasso, rapina a mano armata al distributore

E' successo ieri sera poco prima dell'orario di chiusura al distributore di metano di via San Vito, a Spilamberto. Un uomo a bordo di un'auto ha mostrato un fucile ad un addetto e si è fatto consegnare circa 600 euro

Dopo un periodo piuttosto lungo di tregua per la nostra provincia, si è verificata ieri sera una nuova rapina a mano armata ai danni di un distributore di carburante. L'episodio è avvenuto intorno alle ore 20, come di consueto in prossimità dell'orario di chiusura quando i portafogli dei benzinai sono gonfi dell'incasso della giornata, e ha riguardato il distributore di gas metano di via San Vito, a metà strada fra la frazione e il paese di Spilamberto.

Secondo quanto riferito da un addetto al rifornimento, un giovane di origine straniera, un'auto si è accostata ad una pompa in maniera del tutto normale, ma il conducente si è presto rivelato un criminale. Quando il benzinaio si è avvicinato al mezzo, l'uomo lo ha minacciato intimando di consegnare il denaro, mostrando un'arma da fuoco a canna lunga. Il bandito aveva il volto parzialmente coperto da una sciarpa e non ha dovuto nemmeno brandire l'arma, dal momento che il giovane terrorizzato ha consegnato immediatamente il marsupio con il contante.

Il malvivente, così come era arrivato, si è poi allontanato senza colpo ferire, intascandosi una cifra di circa 600 euro. La rapina è stata denunciata immediatamente ai Carabinieri, che hanno avviato le indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia il benzinaio e fugge con l'incasso, rapina a mano armata al distributore

ModenaToday è in caricamento