menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedinata e rapinata accanto ai Giardini Ducali, fermato un 36enne clandestino

Una 22enne è stata vittima di un'aggressione intorno a mezzanotte. Lo straniero è stato rintracciato alcune ore dopo dai carabinieri, ancora in possesso del telefono rubato

Ancora una rapina in strada a Modena, ancora nei pressi del Parco Ducale. Vittima di alcuni minuti di terrore è stata una 22enne, che è stata pedinata e poi approcciata da un uomo di colore nei pressi del parco del centro storico, poco dopo la mezzanotte. Il malvivente l'ha minacciata di consegnare quanto di valore aveva con sè, facendo intendere che nella tasca della felpa nascondeva un'arma da taglio e che l'avrebbe usata se la ragazza non avesse collaborato.

La studentessa ha così consegnato portafogli e cellulare, assecondando il criminale che si è poi allontanato a piedi. Grazie alla denuncia i Carabinieri della Compagnia di Modena hanno potuto subito stilare un identikit del rapinatore e iniziare le ricerche.

Dopo alcune ore, durante un servizio di controllo del territorio congiuntamente con i carabinieri delle Squadre Operative di Supporto di Bologna, i militari hanno individuato uno straniero che aveva le stesse sembianze descritto dalla vittima. Una volta bloccato è stato trovato in possesso dello smartphone rubato.

Per lo straniero, un 36enne di origini ghanesi con numerosi precedenti e irregolare sul territorio italiano (già destinatario di un ordine di espulsione emesso dal Prefetto), è scattato il fermo di polizia giudiziaria e ora si trova ristretto nel carcere di Sant'Anna.

La 22enne è stata contattata dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena per la restituzione del suo cellulare, mentre no è stato possibile rintracciare il portafogli con denaro e documenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento