rotate-mobile
Cronaca Ciro Menotti / Viale Ciro Menotti, 50

Rapina al mercatone, negoziante insegue la ladra e viene tramortito dal complice

E' terminata al Pronto Soccorso la giornata lavorativa di un commerciante cinese, titolare dell'emporio di viale Ciro Menotti. Mentre inseguiva la ladra, un'altra persona lo ha colpito da dietro alla nuca. Indagano i Carabinieri

Intorno alle ore 19 di ieri, poco prima dell'orario di chiusura, il mercatone Casa Mondiale di viale Ciro Menotti 50 è stato teatro di un furto, poi diventato rapina. Il negoziante, un cittadino cinese sulla quarantina che manda avanti l'impresa insieme alla famiglia, ha notato una donna mentre rubava alcuni indumenti e cercava di allontanarsi furtivamente. Dopo averle intimato di fermarsi, il commerciante ha deciso si inseguirla oltre la porta e poi lungo la ciclabile che costeggia il viale.

Durante l'inseguimento, prima che potesse riacciuffare la ladra, l'uomo è stato colpito violentemente alla testa ed è caduto a terra semicosciente. Il colpo è stato portato alla nuca, con un oggetto contundente, molto probabilmente brandito da un complice della ladra. La vittima, tuttavia, nella concitazione del momento e a causa dell'oscurità non si è accorta di questa seconda figura che gli è piombata alle spalle e non è riuscito a identificarla.

Il cinese è stato medicato al Pronto Soccorso e dimesso con una prognosi di 10 giorni. I famigliari hanno lanciato l'allarme alle forze dell'ordine e sul posto sono intervenuti i Carabinieri. Il mercatone è dotato di telecamere interne, che potranno fornire quantomeno un identikit della ladra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al mercatone, negoziante insegue la ladra e viene tramortito dal complice

ModenaToday è in caricamento