rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca Carpi / Via Manzoni

Carpi, minaccia di far esplodere una bomba e rapina la banca

Una scatola sospetta tenuta in mano da un rapinatore ha convinto i dipendenti della filiale Credem a consegnargli il denaro. Indaga la polizia

Un rapinatore è entrato in una filiale dell'istituto bancario Credem, in via Manzoni a Carpi, ed è riuscito a farsi consegnare denaro dai dipendenti, minacciandoli di far esplodere un ordigno. L'episodio è avvenuto questa mattina intorno a mezzogiorno lungo la trafficata arteria carpigiana e il protagonista è stato un malvivente solitario, armato semplicemente di una misteriosa scatoletta che ha tenuto in mano, convincendo i dipendenti della banca che si trattasse di una bomba.

L'uomo, di probabile nazionalità italiana, ha sostenuto di avere un complice all'esterno del locale, pronto a brillare l'esplosivo se qualcosa fosse andato storto. Le sue richieste sono state esaudite dal personale che non ha voluto correre rischi. Il rapinatore è poi fuggito, ma sulle sue tracce si sta muovendo la Polizia, che ha preso a carico l'indagine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi, minaccia di far esplodere una bomba e rapina la banca

ModenaToday è in caricamento