Giovane rapinato al parco Amendola, colpito con il calcio di una pistola

Due banditi avrebbero derubato un 30enne di denaro e cellulare, minacciandolo con mazza da baseball e pistola. Indagano i Carabinieri

I Carabinieri di Modena stanno indagando su una presunta rapina avvenuta ieri sera al Parco Amendola. Verso le 21.30, infatti, un trentenne modenese sarebbe stato aggredito e rapinato da due uomini mentre si trovava al parco per una passeggiata. I due malviventi, con il volto coperto da passamontagna, lo avrebbero colto di sorpresa e minacciato impugnando uno una pistola e l'altro una mazza da baseball.

Per convincelo a consegnare il denaro che aveva con sè e il cellulare, i due avrebbero poi colpito la vittima con il calcio della pistola, procurandogli lievi lesioni. una volta rientrato a casa il trentenne ha chiamato il 112 dando l’allarme.

Sono in corso accertamenti da parte dell'Arma per ricostruire l'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Rallentano contagio e ricoveri in provincia di Modena. 11 decessi

  • Covid. Contagi stabili in regione, ma record di decessi. Modena scende

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

Torna su
ModenaToday è in caricamento