menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in profumeria, fugge ma abbandona lo zaino. Arrestato un 20enne

Incastrato dagli effetti personali recuperati dai carabinieri il ragazzo autore di una rapina presso il negozio Vaccari vi via Trento Trieste

Dopo alcuni giorni dai fatti è finito agli arresti domiciliari un ventenne modenese, accusato di rapina. Il ragazzo è infatti stato raggiunto ieri da un'ordinanza un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Modena Dott. Scarpa su richiesta della Procura della Repubblica di Modena, Dott.ssa Monica Bombana, in quanto individuato come l'autore di un colpo avvenuto presso la profumeria Vaccari di viale Trento Trieste.

Verso le ore 18 del 17 febbraio, infatti, un giovane con il volto coperto da mascherina e cappuccio era stato sorpreso da una dipendente mentre si stava impossessando del denaro presente nella cassa. Ne era nata una colluttazione, nel corso della quale la dipendente, nel tentativo di ostacolare la fuga del malfattore afferrandolo per il giubbotto e sbarrandogli la strada, aveva ricevuto una forte gomitata al petto. Il ladro era riuscito a fuggire, ma aveva abbandonato il suo zaino con all'interno alcuni effetti personali, che hanno poi portato i militari alla sua individuazione.

Le indagini dei Carabinieri di Modena immediatamente successive al fatto hanno poi poermesso di  raccogliere ulteriori elementi di colpevolezza nei confronti del 20enne, domiciliato a Modena, elementi che, refertati  alla Procura della Repubblica, permettevano l’emissione del provvedimento cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento