Rapina l'incasso e il portafogli della titolare al sexy shop di via Ruffini, arrestato

Preso di mira ieri il negozio Tentazioni Shop. Un noto pluripregiudicato ha rinchiuso al negoziante nel locale caldaia e poi è fuggito. La Polizia lo ha rintracciato non molto tempo dopo

Erano passate da pochi minuti le 19 di ieri quando un uomo è entrato nel sexy shop Tentazioni di via Ruffini e ha minacciato la titolare di consegnare l'incasso. Una rapina senza molte strategie e senza armi, basata interamente sulle minacce e sulla forza fisica, che di lì a poco è stata usata dal malvivente. La commerciante si è infatti rifiutata e ne è nata una colluttazione, al termine della quale la donna è stata spinta via e chiusa in un locale di servizio del negozio.

Il rapinatore si è così impossessato del cassetto del registratore di cassa e del portafogli della vittima, trovando anche il tempo per portare via con sè il disco di memoria del sistema di videosorveglianza, nella speranza di cancellare ogni traccia. Al negoziante è riuscita tuttavia a liberarsi in breve tempo, abbastanza in fretta per vedere il rapinatore che si allontanava a piedi in direzione di via Galaverna. Una volta in strada ha attirato l'attenzione dei passanti e da lì è partito l'allarme alla Polizia.

Grazie ad una precisa descrizione del criminale, gli agenti della Volante intervenuti sul posto hanno diramato immediatamente un identikit a tutte le pattuglie in servizio. Alcuni minuti più tardi un altro equipaggio della Questura ha individuato il sospettato nei pressi di viale Cialdini, non lontano dal luogo del delitto: questi è stato fermato e trovato effettivamente in possesso del denaro rubato.

Messo alle strette, l'uomo ha collaborato e ha indicato un cassonetto del pattume in piazzale I Maggio dove aveva buttato il cassetto del registratore di cassa. Per lui sono scattate le manette: si tratta di un 36enne di Castelfranco Emilia noto per una lunga lista di precedenti e per problemi di tossicodipendenza. Già in passato era stato arrestato per rapine, risse e associazione a delinquere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

Torna su
ModenaToday è in caricamento