rotate-mobile
Cronaca Via Ganaceto / Via Ganaceto, 134

Via Ganaceto: rapina si risolve in rissa, bandito catturato dai passanti

Due clienti dell'osteria di Ermes Rinaldi hanno bloccato un 42enne che, dopo avere fatto irruzione in tabaccheria armato di cacciavite, ha dovuto affrontare la resistenza opposta dal titolare munito di pistola scacciacani

Lui, un tabaccaio nonché ex poliziotto di 58 anni; l'altro, invece, un 42enne con precedenti per spaccio e porto ad oggetti ad offendere da poco dimesso da un clinica modenese dove era stato ricoverato per problemi di tossicodipendenza. Sono stati questi i protagonisti della rapina che ha avuto luogo ieri pomeriggio alle ore 13 in via Ganaceto: con il volto travisato da una sciarpa nera e con un cappello in testa, i 42enne è entrato di spalle in tabaccheria con un cacciavite in pugno insospettendo il titolare che, memore dell'assalto subito pochi giorni prima, si è munito di pistola scacciacani e ha esploso un colpo in aria nella speranza di atterrire il bandito. Invece, è scattata una violenta colluttazione: danneggiando il negozio, sono volati calci, pugni e altri colpi proibiti che al termine dei quali l'assalitore è riuscito a strappare di mano all'esercente la scacciacani per poi rinunciare al colpo e fuggire in strada. Il trambusto ha inevitabilmente attirato l'attenzione dei clienti in fila alla vicina osteria da Ermes che, notando le ferite riportate dal tabaccaio, non hanno esitato a intervenire: due studenti, infatti, hanno inseguito a bloccato il bandito (che nel frattempo aveva gettato la scacciacani) in attesa dell'arrivo della polizia. Giunta sul posto, la squadra volante ha arrestato il 42enne con l'accusa di rapina aggravata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Ganaceto: rapina si risolve in rissa, bandito catturato dai passanti

ModenaToday è in caricamento