rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Riccione, turista modenese rapinato e picchiato al rientro in hotel

Un gruppo ha prima circondato, poi derubato e preso a calci e spintoni un 33enne modenese, mentre faceva rientro in albergo in piena notte. L'arrivo tempestivo della Polizia ha permesso di fermare due degli aggressori

Se l'è vista brutta un modenese in Riviera per le ferie estive, che la scorsa notte è stato vittima di una rapina con annesso pestaggio. I fatti sono accaduti intorno alle ore 3, a Riccione, quando il 33enne stava facendo rientro verso il proprio albergo. Approfittando dell'ora tarda, un gruppo di malviventi lo ha accerchiato, mettendo in atto una tecnica ben nota alle forze dell'ordine della riviera romagnola.

I componenti della piccola banda si sono stretti intorno al malcapitato, alcuni lo hanno distratto chiacchierando, mentre uno ha cercato di sfilargli il portafogli dalla tasca. Quando però il modenese si è accorto di quanto stava accadendo e ha provato a reagire, due dei giovani ladri lo hanno aggredito, prima spintonandolo e poi colpendolo a calci.

Fortunatamente alcuni amici della vittima che stavano sopraggiungendo, accortisi di quanto stava avvenendo, hanno fatto in tempo a chiamare la Polizia che ha subito inviato sul posto due pattuglie. Gli agenti hanno fatto in tempo a bloccare i due violenti, recuperando nel contempo anche il portafogli del giovane.

Al termine degli accertamenti uno dei due, un ventenne residente nel milanese, è stato tratto in arresto per rapina e condotto in carcere, mentre l’altro, minorenne, è stato denunciato in stato di libertà per il medesimo reato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccione, turista modenese rapinato e picchiato al rientro in hotel

ModenaToday è in caricamento