Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Via Mascagni Pietro

Blitz in un capannone abbandonato, recuperata refurtiva e denunciati quattro clandestini

Operazione dei Carabinieri di Castelfranco Emilia, che hanno scoperto la presenza di quattro tunisini abusivi e recuperato merce trafugata da due esercizi commerciali e da un garage del paese

Dopo una serie di segnalazioni circa movimenti sospetti in un'area industriale abbandonata, lo scorso venerdì i Carabinieri di Castelfranco Emilia hanno effettuato un blitz in via Mascagni, a ridosso della linea ferroviaria, scoprendo che i sospetti erano fondati. Lo stabile abbandonato in angolo con via Vittorio Veneto, infatti, era diventato meta di sbandati, che avevano allestito all'interno del fabbricato giacigli di fortuna dove trascorrere la notte e consumare i pasti.

I militari hanno sorpreso in totale quattro occupanti abusivi, tutti cittadini tunisini di età compresa fra i 43 e i 22 anni, irregolari sul territorio. Come riuscissero a mantenersi in quelle condizioni precarie è statao svelato dal secondo ritrovamento effettuato all'interno dell'edificio. I quattro stranieri avevano infatti con sè diversi oggetti provento di furto.

Sono stati sequestrati dai Carabinieri - in attesa di essere restituiti ai legittimi proprietari - diversi strumenti trafugati il 19 luglio presso un parrucchiere cinese del paese: asciugacapelli, piastre e altri dispositivi tecnologici, così come una gran quantità di flaconi di bagnoschiuma, rubati nello stesso periodo ad un altro commerciante cinese di Castelfranco. Recuperata anche una bicicletta Bianchi di un certo valore rubata in un garage due giorni prima.

I quattro nordafricani, come prevede la legge, sono stati denunciati a piede libero, sia per il reato di ricettazione, sia perchè clandestini sul territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz in un capannone abbandonato, recuperata refurtiva e denunciati quattro clandestini

ModenaToday è in caricamento