rotate-mobile
Cronaca Carpi / Piazza Martiri

Carpi, la statua dell'Assunta a Palazzo dei Pio

La statua lignea del 1515 sarà sottoposta ad un attento restauro conservativo prima di essere riposizionata nella cattedrale

Il restauro della Madonna Assunta si farà ai Musei di Palazzo dei Pio. La decisione è maturata a seguito di un sopralluogo congiunto tra la Diocesi carpigiana, la Soprintendenza Belle arti e paesaggio per le province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara e il Comune di Carpi. Nei giorni scorsi la statua dell’Assunta, patrona della Cattedrale carpigiana, è stata trasportata con una delicata operazione ai Musei di Palazzo dei Pio per ragioni di natura conservativa.

L’obiettivo è quello di attivare, nelle prossime settimane, tutte le fasi necessarie al restauro dell’opera al fine di renderla visibile nel contesto della mostra “Costruire il Tempio”, ospitata proprio dai Musei di Palazzo dei Pio dal 18 settembre in occasione dei 500 anni del Duomo.

Commissionata nel 1515 da Alberto III Pio e realizzata a Parigi dall’intagliatore carpigiano Gaspare Cibelli, la scultura in legno di cedro, che le cronache raccontano essere giunta a Carpi dentro una cesta e portata in solenne processione per la prima volta nel 1516, costituisce una delle più interessanti opere lignee del territorio emiliano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi, la statua dell'Assunta a Palazzo dei Pio

ModenaToday è in caricamento