rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Carpi

Iphone rubato a Carpi, i Carabinieri lo rintracciano sei mesi dopo

Due persone sono state denunciate per ricettazione, dopo che i militari hanno rintracciato grazie al monitoraggio delle sim card il telefono rubato nel luglio scorso

Mai perdere le speranze. Potrebbe essere questa la summa di quanto avvenuto a Carpi, dove il proprietario di un iPhone si è visto recapitare dai Carabinieri il proprio telefono a oltre 6 mesi di distanza dal furto di cui era stato vittima.

Le indagini dei militari dell'Arma carpigiana sono infatti iniziate a seguito di un furto su auto avvenuto a luglio 2014, ai danni di un carpigiano che aveva parcheggiato il proprio mezzo in via Carducci, dimenticando sul sedile del passeggero un telefono iPhone 4S. Un bottino da non trascurare da parte di qualche malvivente, che aveva provveduto a spaccare il finestrino pur di assicurarselo

A seguito della denuncia tuttavia il telefono risultava essere inutilizzato per diversi mesi ma la tenacia investigativa ha permesso di monitorare le schede sim successivamente inserite ed è svelato l’utilizzo del cellulare per alcune settimane da parte di un 19enne di Cuneo e successivamente da parte di 40enne, risultato essere suo zio, di Brescello, a cui evidentemente il giovane aveva ceduto il telefono. 

Durante le perquisizioni domiciliari è stato rinvenuto l’iPhone e oggi restituito all’avente diritto. Ora sono in corso ulteriori accertamenti per risalire all’autore del furto e i legami con i due ricettatori, che sono stati denunciati a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iphone rubato a Carpi, i Carabinieri lo rintracciano sei mesi dopo

ModenaToday è in caricamento