rotate-mobile
Cronaca Pavullo nel Frignano

Pavullo, la maestra torna il libertà: revocati gli arresti domiciliari

Il Gip ha revocato la misura cautelare a seguito dell'interrogatorio. Ora la 52enne è libera, con l'unica restrizione del divieto di avvicinamento alla scuola. Annullata la manifestazione davanti all'asilo

Dopo l'interrogatorio che si è svolto davanti al Gip Eleonora Di Marco, lo stesso giudice ha deciso la revoca degli arresti domiciliari. Torna così in stato di libertà la maestra d'asilo pavullese accusata di ripetuti maltrattamenti ai propri piccoli alunni. La richiesta dei suoi legali è stata accolta, valutato anche l'atteggiamento pienamente cooperativo della 52enne, che ha dimostrato di voler incontrare i PM per fornire tutte le spiegazioni del caso.

Resta tuttavia in vigore una norma restrittiva, ossia il divieto di avvicinamento all'asilo in cui l'insegnante ha lavorato fino alla scorsa settimana. Una misura di buon senso in attesa della conclusione delle indagini, che vedranno da un lato i Carabinieri intenti a raccogliere ulteriori dichiarazioni tra colleghi e genitori e dall'altro la Procura, che dovrà sentire l'indagata e verificare la sua versione dei fatti.

Nel frattempo la comunità pavullese resta scossa da quanto accaduto, anche se la manifestazione prevista per la serata di ieri davanti all'asilo 'Mariele Ventre' è stata annullata. A Pavullo infatti è stato dichiarato il lutto cittadino per un'altra vicenda drammatica, la morte della 13enne Giorgia Badiali, deceduta lo scorso 26 gennaio dopo un malore in classe e i cui funerali si terranno questa mattina nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pavullo, la maestra torna il libertà: revocati gli arresti domiciliari

ModenaToday è in caricamento