rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Corso Duomo

Ricostruzione: riapre il Duomo di Modena, felicitazioni dal Vescovo

La riapertura cade nell'anniversario dell'inaugurazione della cattedrale. Lanfranchi: "I modenesi amano molto il loro Duomo e guardano a questa nuova apertura come a un segno di speranza"

La riapertura odierna del Duomo di Modena rappresenta "un segno di speranza" per le popolazioni colpite dal sisma. Lo ha detto l'Arcivescovo di Modena-Nonantola, monsignor Antonio Lanfranchi: la riapertura avviene nell'anniversario dell'inaugurazione del luogo di culto capolavoro dello stile romantico del XII secolo e patrimonio dell'Unesco. "I modenesi amano molto il loro duomo - ha sottolineato Lanfranchi - e guardano a questa nuova apertura come a un segno di speranza". Il terremoto del 20 e del 29 maggio ha inflitto danni ingenti al patrimonio ecclesiastico. "Nella Bassa Modenese sono almeno 50 o 60 le chiese distrutte o danneggiate - ha osservato l'arcivescovo di Modena - ci vorrà molto tempo per rimetterle a posto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricostruzione: riapre il Duomo di Modena, felicitazioni dal Vescovo

ModenaToday è in caricamento