rotate-mobile
Cronaca Spilamberto / Via Ghiarole

Spilamberto, dopo l’incendio riapre il Centro Vacanze del Cane e del Gatto

Ha subìto uno stop di quasi 5 mesi e un danno stimato intorno ai 250.000 euro, da dicembre sarà di nuovo in servizio e più moderno di prima. Era andato a fuoco il 14 luglio a causa di un corto circuito elettrico. Ora è pronto per accogliere di nuovo gli amici a quattro zampe

Riaprirà le porte il 6 dicembre il Centro Vacanze del Cane e del Gatto di via Ghiarole a Spilamberto dopo lo stop forzato di quasi cinque mesi a causa dell’incendio subìto il 14 luglio. Colpa di un corto circuito elettrico, il danno stimato è intorno ai 250.000 euro. Dopo la ristrutturazione totale, ora il centro vacanze dispone dei più moderni spazi e tecnologie d’avanguardia.

Sono stati creati ex novo la sala parto e l’infermeria, la cucina per la preparazione di menu personalizzati, 40 box per i cani - strutturati ognuno con una zona coperta di 8 metri quadrati e area di passeggio esterna - e 36 box per i gatti. Il rispetto delle norme igieniche e la buona accoglienza sono i principi seguiti dalle due famiglie titolari, Maestri e Cavani. Tutti i recinti sono facilmente lavabili, disinfettati tutte le mattine e sterilizzati ogni cambio ospite.

L’edificio è stato dotato di pannelli solari per un consumo energetico più eco friendly e anche la struttura esterna è stata migliorata con un portico che rappresenta un’ulteriore miglioria per l’estetica e l’accoglienza. Sono stati ripristinati l’impianto antincendio, con pannelli ignifughi e rilevatori di fumo di ultima generazione, l’impianto di riscaldamento e di condizionamento.

«Quest’estate abbiamo passato davvero un brutto momento, il danno è stato ingente perché oltre alla struttura da rifare abbiamo dovuto fermare la nostra attività di accoglienza. Abbiamo cercato di rialzarci in tempi rapidi e volendo vedere il lato positivo di questa vicenda, ora siamo più moderni di prima e pronti ad accogliere di nuovo i nostri amici a quattro zampe in vista delle vacanze natalizie» spiegano i titolari del centro vacanze.
All’interno della struttura è presente anche l’allevamento “Nuovi Ussari Neri”, uno dei principali centri in Italia per la riproduzione di Schnauzer giganti neri, spesso vincitori di bellezza nei campionati nazionali e internazionali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spilamberto, dopo l’incendio riapre il Centro Vacanze del Cane e del Gatto

ModenaToday è in caricamento