menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riapre dopo il sequestro la palestra GimFIVE di Vignola. E arriva una nuova multa

I gestori hanno voluto creare una sorta di inaugurazione per celebrare il momento, con ospite anche il senatore Gianluigi Paragone (Italexit)

Le palestre della catena GimFIVE proseguono la loro protesta, tenendo aperti i locali ai clienti. Nonostante le sanzioni si siano sommate in queste settimane - raggiungendo un totale di 50mila euro su tutto il territorio - i gestori sono fiduciosi nel lavoro dei loro legali che hanno impugnato le multe e proseguono l'attività in modo regolare, mettendo appunto in conto di ricevere altre sanzioni.

VIDEO | Gimfive di Vignola, alla seconda inaugurazione anche il senatore Paragone: "Il diritto alla salute non è più importante di altri diritti"

Riapre anche la palestra di Vignola, che la scorsa settimana era stata posta sotto sequestro per aver violato il provvedimento dell'autorità che imponeva la chiusura. Nelle ore successive alla denuncia da parte dell'Arma, tuttavia, la Procura della Repubblica di Modena aveva ordinato il dissequestro dei locali, non ravvisando violazioni penali tali da imporre questo provvedimento.

Una notizia accolta con grande entusiasmo dallo staff GimFive, che ha rilanciato la propria battaglia organizzando oggi pomeriggio alle 16.30 una simbolica nuova "inaugurazione" della struttura di via Caruso. L'intenzione è quella di proseguire con il normale orario previsto, ogni giorno.

All'evento di Vignola ha partecipato anche il sen. Gianluigi Paragone (Italexit), che prosegue la propria campagna politica al fianco degli esercenti che hanno avviato la protesta #ioapro, campagna che lo ha già portato altre volte nel modenese nei giorni scorsi.

Oltre ai gestori e ad alcuni tesserati che si allenavano regolarmente all'interno della palestra, hanno fatto la loro comparsa anche i militari in borghese della Guardia di Finanza, che hanno elevato l'ennesima multa al locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la provincia di Modena sarà "zona rossa" da giovedì 4 marzo

Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento