Rider derubata della bicicletta per le consegne, denunciato un clandestino

Una ragazza, in lacrime dopo essere stata derubata del proprio mezzo di lavoro mentre consegnava le pizza, è stata notata dai militari durante un servizio di pattuglia. Individuato e denunciato il ladro grazie all'intervento della Polizia

E' ora di cena, si chiama la pizza. Arriva, ancora calda, che buona! Poi una ragazza in lacrime seduta ai piedi del portone del condominio. Il nesso? Lei è una rider, una di quei tanti ragazzi che anche in questi tempi difficili si impegnano per dare un servizio agli chef più pigri, e perchè no, per portare a casa qualche soldo; e piange perchè qualcuno le ha rubato il suo mezzo di lavoro nel pieno di una consegna. Grazie ai militari però, questa volta la storia ha avuto un "lieto fine". Questo il riassunto di quanto accaduto ieri in Viale Berengario, intorno alle ore 21.30.

Una pattuglia dell'Esercito, durante una perlustrazione svolta nell'ambito del servizio "Strade Sicure", ha notato una ventenne in evidente stato di agitazione e si è fermata per chiedere cosa fosse successo. Alla domanda dei militari, la ragazza ha risposto di essere stata derubata della bicicletta usata per lavoro, che aveva parcheggiato in sicurezza nei pressi del palazzo dove doveva consegnare le pizze. La rider ha dichiarato che, concluso il servizio, aveva notato un ragazzo armeggiare con il lucchetto della propria bicicletta, per poi fuggire a bordo di essa senza che lei avesse il tempo di avvicinarsi. Di fronte a tale racconto, i militari hanno immediatamente avvertito la Polizia, che è intervenuta velocemente con una volante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Polizia ha poi perlustrato la zona, riuscendo ad individuare il ladro in Viale Molza, in possesso della bicicletta della ragazza. A compiere il furto era stato un trentenne di origine marocchina, irregolare in Italia, che è stato prontamente denunciato per ricettazione e per la propria condizione di clandestinità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento