rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Quanto sporca la Notte Bianca? Hera raccoglie 35 quintali di rifiuti differenziati

Il pubblico che ha affollato le strade del centro cittadino ha utilizzato correttamente i nuovi contenitori di arredo urbano, ma sono servite 24 ore di lavoro per ripulire il centro dopo il "Nessun Dorma"

Il pubblico che ha partecipato a “Nessun dorma”, la notte bianca modenese, ha dimostrato attenzione anche all’ambiente. Sono stati circa 35, infatti, i quintali di rifiuti differenziati raccolti nel corso della manifestazione, grazie ai nuovi contenitori stradali di arredo urbano recentemente posizionati in centro storico e alle batterie di ecocestini in cartone, che caratterizzano le ‘ecofeste’, dislocate nei punti nevralgici dell’area in cui si è svolto l’evento.

I maggiori conferimenti hanno riguardato il vetro, con circa 25 quintali, seguito dalla carta (circa 5 quintali) e dalla plastica (circa 2 quintali).
In occasione della notte bianca, gli operatori di Hera hanno lavorato fin dalle prime ore del mattino per raccogliere tutti i rifiuti. Le operazioni sono state accompagnate da accurati interventi di spazzamento straordinario, ai quali sono seguiti i consueti interventi di pulizia del centro storico. 

Il servizio di spazzamento organizzato da Hera in questa occasione si è sommato a quello svolto durante manifestazioni previste nel fine e inizio settimana, in particolare la manifestazione sportiva che ha avuto luogo sabato pomeriggio al parco Novi Sad e il mercato settimanale che si è svolto nella stessa sede questa mattina. Complessivamente l’impegno degli addetti, che hanno lavorato in turni di sei ore, è stato di 24 ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanto sporca la Notte Bianca? Hera raccoglie 35 quintali di rifiuti differenziati

ModenaToday è in caricamento