rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Zona Fiera / Strada Tre Olmi, 19

Rilevato l'ex hotel Holiday Inn lungo l'autostrada, via al risanamento

Dopo l'improvvisa chiusura dell'albergo nell'ottobre scorso, la nuova società che ha acquisito la struttura ha iniziato i lavori di messa in sicurezza dello stabile, diventato meta di sbandati, criminali e senzatetto

Sembra indirizzata verso una soluzione positiva la situazione dell'ex hotel Holiday Inn, chiuso e abbandonato ormai da mesi. L'imponente stabile che si affaccia sull'area di servizio Secchia Ovest, lungo l'Autolsole, ha infatti trovato un nuovo proprietario. É stato l’assessore Antonino Marino a comunicare la notizia, rispondendo in Consiglio Comunale all'interrogazione di Sandro Bellei (FI-Pdl). La scorsa settimana è avvenuto il passaggio di consegne anche formale tra la società che gestiva l’ex Hotel Holiday Inn e la nuova proprietà, la società Beni Stabili Property Service con sede a Roma. La società ha già dato inizio ai lavori di bonifica e al ripristino delle chiusure degli accessi allo stabile e al parcheggio privato.

Marino ha anche spiegato che l’ex albergo - un colosso in cemento armato da 8 piani e 180 stanze -  è seguito da mesi dalla Polizia Municipale ed è sottoposto a periodici controlli (l’ultimo l’1 aprile) in collaborazione con il Posto di Polizia Centro nell'ambito delle attività previste dal Protocollo d'intesa siglato presso la Prefettura e pur non essendo mai stati travati occupanti all'interno, è evidente che lo stabile, facilmente accessibile nonostante il servizio di vigilanza privato, è stato utilizzato per pernottamenti e bivacchi.

Dopo l'improvvisa chiusura, infatti, lo stabile era stato meta di sbandati e senzatetto, che erano riusciti a aprirsi un varco e accedere all'hotel, facendo anche incetta degli arredi o delle suppellettili abbandonate. L'area, che comprende anche il vecchio autogrill Fini oggi completamente dismesso, è inoltre diventata liberamente accessibile alle auto e viene utilizzata come parcheggio per i dipendenti della vicina area di servizio.

L'intenzione del consigliere Bellei era quella di portare all'attenzione della giunta un “esposto” presentato dai cittadini della località Tre Olmi al Comune in cui “si denuncia che un hotel sulla vicina autostrada è diventato il riparo di criminali che impunemente commettono furti e rapine a danno degli abitanti della zona”. L’assessore Marino ha chiarito che quella giunta al settore Manutenzione e già al vaglio dei tecnici dell’assessorato all’Ambiente, è la “richiesta di potenziare l’illuminazione pubblica al fine di scoraggiare azioni illecite”. Bellei ha auspicato che “la nuova proprietà possa migliorare l’illuminazione dell’area, ma nel frattempo – ha detto - è necessario intensificare i controlli notturni da parte della Polizia municipale, perché è evidente che gli occupanti vi si introducono di notte e i residenti della zona sono stanchi per una situazione evidentemente grave che speriamo possa migliorare con il passaggio di proprietà”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rilevato l'ex hotel Holiday Inn lungo l'autostrada, via al risanamento

ModenaToday è in caricamento