rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Castelfranco Emilia

Lite in un minimarket si trasforma in rissa violenta, un ferito e tre arresti

E' accaduto a Castelfranco, dove uno straniero ubriaco avrebbe approcciato la moglie del gestore del negozio scatenando la reazione del titolare e di altri connazionali. Sul posto i Carabinieri

Ieri sera Castelfranco Emilia è stata teatro di una violenta rissa avvenuta di fronte ad un minimarket gestito da cittadini indiani nel centro cittadino. Secondo quanto finora ricostruito, tutto sarebbe nato in seguito al comportamento decisamente sopra le righe di un avventore, un 36enne nordafricano: questi, sotto l'effetto di alcol, avrebbe rivolto apprezzamenti indecenti alla moglie del gestore del negozio, scatenando una reazione.

Diversi conoscenti del titolare sono intervenuti aggredendo l'uomo, che ha subito diversi colpi e riportato anche lesioni considerevoli. Il 36enne è infatti stato soccorso dal 118 e trasportato in ospedale: la sua prognosi è di 30 giorni.

Il parapiglia ha richiamato l'attenzione dei cittadini e ha innescato l'intervento dei Carabinieri. Sul posto sono giunte pattuglie della Tenenza di Castelfranco Emilia e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena. I militari hanno identificato sul posto cinque persone, tre delle quali sono state arrestate. Si tratta di tre cittadini indiani di 30, 41 e 44 anni, che sono chiamati a rispondere delle ipotesi di reato di rissa e lesioni personali aggravate.

Questa mattina i tre sono stati condotti davanti al Giudice per l’udienza con rito direttissimo, a conclusione della quale nei confronti nei loro confronti è stato stabilito l'obbligo di firma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in un minimarket si trasforma in rissa violenta, un ferito e tre arresti

ModenaToday è in caricamento