rotate-mobile
Cronaca Via Monte Sabotino

Rissa con gli agenti dopo un inseguimento, arrestato un clandestino

Sorpreso in auto in via Crespellani con una dose di cocaina, prima si da alla fuga, poi si ribella all'arresto, insultando e colpendo l'agente della Volante. Era già stato oggetto di un decreto di espulsione

Da poco passate le 2.30 di questa notte, una pattuglia della Volante ha fermato per un controllo un veicolo sospetto, una Lancia Y sulla quale viaggiavano cinque cittadini marocchini. L'auto transitava lungo via Crespellani, in zona Musicisti, ma uno dei componenti, una volta capita la situazione si è precipitosamente dato alla fuga a piedi. Gli agenti di Polizia lo hanno perciò inseguito fino in via Monte Sabotino, dove sono riusciti a fermarlo.

L'uomo, un marocchino classe '69, ha però opposto ulteriore resistenza, incominciando a colpire con calci e pugni e insultando ripetutamente le forze dell'ordine. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo a terra e a caricarlo in auto, non senza difficoltà e non senza conseguenze. Uno di loro si è poi recato in ospedale per accertamenti, ma non pare abbia riportato conseguenze fisiche significative.

Il malvivente è stato scoperto in possesso di una dose di 1,5 grammi di cocaina, ma è stato denunciato per resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e per lesioni. Gli accertamenti hanno poi permesso di scoprire che il cittadino nordafricano era in realtà un clandestino pluripregiudicato per svariati reati, già raggiunto in passato da un decreto di espulsione da suolo italiano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa con gli agenti dopo un inseguimento, arrestato un clandestino

ModenaToday è in caricamento