Rissa davanti alle tribune del parco Novi Sad, straniero ferito da una bottigliata

L'uomo è stato portato all'ospedale e medicato: non è in pericolo. Un altro giovane è stato coinvolto. Sul posto la Polizia per ricostruire quanto accaduto

Ancora un episodio di violenza al parco Novi Sad. Intorno alle 23.30 di ieri si è infatti verificata un'aggressione dai contorni ancora non chiari, nella quale uno straniero è stato colpito da una bottigliata alla testa. L'uomo è caduto sull'asfalto dell'anello più esterno del parco, proprio di fronte ad uno dei passaggi sotto le tribune dal lato di viale Monte Kosica.

Il ferito è stato soccorso da ambulanza e automedica del 118, poi trasportato al pronto soccorso di Baggiovara. Ha riportato un trauma cranico e una ferita al volto: ha perso molto sangue ma non si trova in pericolo ed è stato dimesso. Lo straniero era privo di documenti e non è stato possibile identificarlo. Anche un'altra persona, un giovane filippino, è stato medicato al Policlinico dopo essere stato coinvolto nella stessa lite.

Sul fatto sta facendo luce la Polizia, intervenuta ieri con la Squadra Volante. Non è ancora stata individuata la mano che ha sferrato il colpo: da una prima ricostruzione pare che lo straniero sia intervenuto per impedire il furto di una bicicletta, fermando così un gruppetto di magrebini intento a scassinare un lucchetto. Anche il filipppino avrebbe preso parte alla breve colluttazione, venendo a sua volta ferito dai cocci di bottiglia.

L'aggressione è avvenuta in un punto comunque piuttosto frequentato, visto che si trova sul percorso che molti giovani compiono da e verso il centro storico per la movida del venerdì sera. Al momento non risultano persone fermate dalla Polizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Trova online la sua bici subata e dà appuntamento al ricettatore in piazza, insieme ai Carabinieri

  • Investito da un'auto a San Damaso, gravissimo un adolescente

Torna su
ModenaToday è in caricamento