menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti, ritrovata l'auto rubata davanti all'edicola di viale Da Vinci

Un 36enne di Castelfranco Emilia è stato scoperto dalla Polizia: sarebbe lui il responsabile del furto avvenuto lo scorso 21 ottobre a Modena. Si tratta di un pregiudicato tossicodipendente. Denunciato

Sei giorni fa un anziano modenese si era visto rubare l'automobile parcheggiata (con il motore acceso) a bordo strada mentre era fermo all'edicola per comprare il giornale. A soli cinque giorni di distanza la Polizia ha potuti comunicargli la lieta notizia del ritrovamento del veicolo, sparito in viale Leonardo Da Vinci e recuperato a Castelfranco Emilia.

L'auto è stata vista da un agente della Questura di Modena fuori servizio, la cui memoria ha permesso di identificare la Fiat Panda come quella rubata a Modena e finita nei database informatici delle forze dell'ordine. L'arrivo dei colleghi ha poi permesso di bloccare l'uomo che si ritiene responsabile del furto, un italiano residente proprio nel comune di Castelfranco.

Si tratta di M.C., un 36enne già noto alle forze dell'ordine per diversi precedenti penali e per essere un tossicodipendente. Durante la perquisizione i poliziotti hanno rinvenuto anche arnesi da scasso e oggetti atti ad offendere, elementi che si aggiungono alla denuncia per ricettazione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento