rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Sassuolo

Rolando Rivi sarà beato: così ha deciso Papa Francesco

Il nome del giovane seminarista figura nell'elenco dei 63 nuovi beati di prossima proclamazione. Il Pontefice ha autorizzato la Congregazione delle cause dei santi a promulgare il decreto riguardante il 14enne assassinato dai partigiani a Piane di Monchio

C'è anche Rolando Rivi, il seminarista 14enne ucciso dai partigiani comunisti a Piane di Monchio nel 1945, fra i 63 nuovi beati e i 7 nuovi venerabili servi di Dio che verranno promulgati dalla Congregazione delle cause dei santi: a prendere questa importante decisione è stato lo stesso Papa Francesco che, in data odierna, ne ha firmato il decreto di beatificazione.

L’autorizzazione concessa da Papa Francesco alla beatificazione di Rolando Rivi,  seminarista ucciso dai partigiani nel 1945 a Piane di Monchio, onora la memoria di un nostro martire, vittima dell’odio e della prevaricazione, esempio di fede e di coraggio - ha commentato soddisfatto Luca Caselli, sindaco di Sassuolo -  La beatificazione di Rolando Rivi rende giustizia a chi di giustizia e carità è vissuto ed ha trovato la morte per un ingiusto odio verso i valori che rappresentava.  La vita e la morte del martire Rolando Rivi rappresentano un modello non solo per i fedeli ma per tutta la nostra comunità che da sempre ha dimostrato l’orgoglio di averlo tra i propri figli”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rolando Rivi sarà beato: così ha deciso Papa Francesco

ModenaToday è in caricamento