rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Sassuolo / Via Selmi, 16

Si rompono le caldaie, studenti del "Morante" a casa per due giorni

Collassato l'impianto di riscaldamento nell'edificio di via Selmi, a Sassuolo, che ospita gli studenti dell'Istituto Superiore Elsa Morante. Tecnici al lavoro, ma niente lezioni fino al 24 febbraio

E’ stata chiusa questa mattina, e lo rimarrà fino a martedì 24 compreso, la sede centrale dell’Istituto Elsa Morante. Questa mattina, infatti, poco prima dell’inizio dell’orario di lezioni, sono collassate entrambe le caldaie della sede centrale. Immediatamente sono stati allertati i tecnici e la ditta che ha in appalto la manutenzione delle caldaie degli istituti in carico alla Provincia.

Le lezioni, per la sola sede centrale, sono quindi state sospese e lo rimarranno fino a martedì 24 per consentire la sostituzione di entrambe le caldaie; siamo in attesa dell’Ordinanza da parte del Presidente della Provincia di Modena, che ufficializzi la data di riapertura. La sospensione delle lezioni non riguarda la succursale dell’Elsa Morante che, al contrario, rimane aperta.

Come hanno constatato i tecnici della Provincia, infatti, si è trattato di un cedimento strutturale delle caldaie non riparabile; serviranno, quindi, alcuni giorni alla ditta Cpl che gestisce gli impianti termici degli istituti superiori per installarne uno nuovo provvisorio, consentendo all’istituto di riaprire in tempi relativamente brevi, in vista del completo rifacimento la prossima estate. Dai primi rilievi e dai primi contatti presi con la ditta costruttrice, è emerso che le caldaie hanno subito un cedimento strutturale. L’impianto, ad alta condensazione per ridurre i consumi, era stato installato nel 2002.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rompono le caldaie, studenti del "Morante" a casa per due giorni

ModenaToday è in caricamento