rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Carlo Sigonio / Via Gian Maria Barbieri

Via Barbieri, fermato dopo aver rubato una bici rubata

Denunciato un ladro di biciclette. Ma questa volta aveva approfittato del lavoro maldestro di un collega

Il rigoglioso mondo dei furti di biciclette non risparmia nessuno, compresi i ladri di biciclette. Ieri alle porte del centro storico di Modena è andata in scena una curiosa staffetta tra due ladri, terminata fortunatamente con l'intervento della Polizia.

In via Barbieri un cittadino ha segnalato alle forze dell'ordine l'atteggiamento sospetto di uno straniero (di origini indiane o pakistane), intento ad armeggiare intorno ad una rastrelliera di biciclette. Una pattuglia della Volante è intervenuta, ma troppo tardi per potere rintracciare il ladro. Tuttavia nei pressi del luogo del furto gli agenti si sono imbattuti in un volto noto, un italiano classe '68, conosciuto per essere un ladro seriale.

L'uomo era a bordo di una bici, motivo per cui la Polizia lo ha fermato per un controllo. E' così emerso che l'italiano si era impadronito della bicicletta rubata in precedenza dallo straniero, che l'aveva distrattamente legata ad un palo dopo il furto senza sfilare la chiave da lucchetto. Il 47enne romano è stato denunciato e la refurtiva portata in Questura in attesa che il proprietario si faccia vivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Barbieri, fermato dopo aver rubato una bici rubata

ModenaToday è in caricamento