rotate-mobile
Cronaca Sacca / Via Svezia

Via Svezia: rubano aspirapolveri e biciclette, arrestati dalla Polizia

Braccati dagli agenti della Squadra Volante tre stranieri che, a causa del troppo chiasso, hanno svegliato i vicini facendosi scoprire mentre stavano trafugando elettrodomestici da un garage

Avevano fatto troppo chiasso, sono stati sentiti dai vicini e, alla fine, braccati dalla Squadra Volante della Polizia di Stato. È accaduto l'altra notte in via Svezia: a finire in manette sono stati due ladri romeni (un giovane di 28 anni e una donna di 33), più un terzo loro connazionale di 41 anni denunciato a piede libero. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, i tre, dopo avere ricavato un'apertura attraverso la recinzione di un'abitazione, si erano introdotti nel garage èer trafugare elettrodomestici, aspirapolveri e due biciclette. Il troppo rumore, però, vista anche la tarda ora, ha insospettito i residenti che hanno allertato la Questura. Giunti sul posto, gli uomini della Volante hanno praticamente colto sul fatto i malviventi che, vedendosi scoperti, hanno tentato una disperata fuga, chi a bordo di un'Alfa Romeo utilizzata per trasportare la refurtiva. L'auto è stata rintracciata nell'immediatezza con a bordo l'uomo e la donna, mentre il loro complice è stato individuato all'interno della sua abitazione in via Nonantolana. Al trio è stato contestato il reato di furto aggravato in abitazione in concorso: non si tratta di soggetti di particolare spessore criminali, ma a loro carico hanno alcuni precedenti per reati contro la persona (minacce, ingiurie).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Svezia: rubano aspirapolveri e biciclette, arrestati dalla Polizia

ModenaToday è in caricamento