rotate-mobile
Cronaca Strada delle Morane

Rubano le chiavi di casa dall'auto e ripuliscono l'appartamento di due anziani

Anziana coppia pedinata da casa fino al centro commerciale, poi il furto delle chiavi e il taglio di una gomma. Mentre le vittime sono dal gommista i ladri rubano i gioielli dall'appartamento in zona Morane. Indaga la Polizia

Un episodio davvero preoccupante ha visto come vittime due anziani, marito e moglie quasi ottantenni, residenti nella zona di via Morane. Ieri mattina i due modenesi sono stati presi di mira da una banda di ladri, i quali, con un'azione preparata da tempo, sono riusciti a svaligiare l'abitazione delle loro vittime. Un piano elaborato ricostruito dopo l'intervento della Polizia, che ha effettuato un sopralluogo dopo le 11 nella casa della coppia.

I due coniugi a bordo della loro utilitaria Peugeot si sono spostati di prima mattina verso il vicino centro commerciale per fare la spesa, ma al ritorno hanno trovato l'auto con una ruota bucata e la portiera forzata. A questo punto si sono recati dal gommista di fiducia per la sostituzione del pneumatico tagliato, senza però accorgersi di quanto stava succedendo realmente.

I ladri, infatti, erano riusciti ad impossessarsi di una copia delle chiavi di casa che si trovavano in una tasca della portiera dell'auto, creando un diversivo per avere il tempo di saccheggiare l'abitazione. E così è stato. Una volta rientrati a casa, le anziane vittime hanno scoperto che l'appartamento, in un grande condominio, era stato messo a soqquadro e che erano stati rubati diversi gioielli.

A quel punto è partita la richiesta di aiuto alla Polizia, che ha ricostruito l'intera dinamica, evidenziando così come ci si trovasse di fronte a ladri professionisti. La banda aveva evidentemente monitorato i movimenti delle vittime, seguendoli e sapendo in anticipo cosa cercare e dove recarsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano le chiavi di casa dall'auto e ripuliscono l'appartamento di due anziani

ModenaToday è in caricamento