Polizia di Stato, alla guida della Squadra Mobile arriva Salvatore Blasco

Il nuovo Dirigente della Squadra Mobile di Modena ha un passato da avvocato e giornalista. Subentra al dott. Marcello Castello

Il nuovo Dirigente della Squadra Mobile della Questura di Modena è il Commissario Capo, dott. Salvatore Blasco, nato a Catanzaro il 5 febbraio 1979. Il nuovo comandante sostituisce Marcello Castello dallo scorso 12 novembre e guiderà per i mesi a venire gli investigatori della Polizia di Stato. 

Dopo la maturità classica, consegue la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Catanzaro e un Master in Scienze della Sicurezza presso l’Istituto Superiore di Polizia a Roma. Ex giornalista pubblicista ed ex avvocato entra nell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza nel dicembre del 2010 e viene assegnato alla Questura di Genova, svolgendo l’incarico di Vice Dirigente del Commissariato di P.S. di “San Fruttuoso”. Dal 2013 al 2017 è a capo della Squadra Mobile della Questura di Piacenza per poi dirigere l’omologo Ufficio presso la Questura di Livorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento