Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Sanità Modena, Favia: "evitato controllo preventivo regione su spese Ausl"

Favia in una interrogazione alla Giunta Regionale attacca i mancati controlli preventivi che la Regione doveva prevedere per le spese Ausl una volta riorganizzato il Piano Economico Finanziario

Anche se “sul sito web dell'Azienda Usl di Modena sono stati pubblicati gli atti deliberativi relativi alla concessione Sesamo per la progettazione esecutiva, costruzione e gestione del nuovo Ospedale di Modena”, al momento non è possibile “avere contezza né delle motivazioni che hanno portato a dover ridefinire il piano economico finanziario, né dei contenuti tecnico-economici conseguenti alla ridefinizione dello stesso”. Tanto meno si può “avere un quadro esaustivo e comprensibile delle motivazioni che hanno portato ad erogare ulteriori somme alla concessionaria Sesamo, 3.500.000 euro da aggiungersi ai 5.000.000 di euro già versati con la transazione 2011 oggetto del già citato esposto del sottoscritto presso la competente Procura della Repubblica di Modena”. 

A sollevare il caso è Giovanni Favia (Misto), in una interrogazione alla Giunta in cui chiede “come mai non è stato previsto l'invio alla Regione della deliberazione per l'effettuazione del controllo preventivo, nonostante si tratti di un atto che comporterà uscite che impegneranno l'Azienda Usl, e quindi il bilancio regionale, per decenni rientrando così nella fattispecie degli atti a controllo preventivo regionale”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità Modena, Favia: "evitato controllo preventivo regione su spese Ausl"

ModenaToday è in caricamento