Smog, Sassuolo: scattano le limitazioni al traffico

Dal 30 settembre riguarderanno i messi fino ai diesel pre Euro 3. Dalle ore 8,30 alle ore 18,30 dal lunedì al venerdì

Smog

Nelle giornate non festive dal lunedì al venerdì comprese nel periodo da 30 settembre 2013 al 28 marzo 2014, nella fascia oraria 8.30 – 18.30, sul territorio comunale di Sassuolo entrerà in vigore il divieto di circolazione dei veicoli alimentati a benzina Pre Euro, dei mezzi diesel Pre Euro e Euro 1, dei diesel Euro 2, non dotati di sistemi di riduzione della massa di particolato, dei veicoli diesel precedenti all’Euro 3, non dotati di sistema di riduzione della massa di particolato con marchio di omologazione, e dei veicoli a due o tre ruote con motore a due tempi Pre Euro, non conformi alla direttiva 97/24/CE e successive.

Potranno continuare a circolare liberamente i veicoli elettrici, ibridi, a GPL, a metano, gli autoveicoli omologati per quattro o più posti a sedere con almeno tre persone a bordo (pool – car) e gli autoveicoli omologati per due posti a sedere con due persone a bordo. Ulteriori deroghe alla circolazione degli autoveicoli, specificate nel dettaglio dall’ordinanza di Polizia Municipale del comune di Sassuolo, riguardano i mezzi speciali ed utilizzati da specifiche categorie professionali. Le limitazioni alla circolazione, segnalate con appositi dispositivi, riguardano l’area della città all’interno del perimetro dei viali, ovvero via stazione, viale Matteotti, via Repubblica, via San Prospero, viale Marini, via Legnago e via Peschiera.

“Pur continuando a non aderire all’accordo regionale di programma 2012-2015 per la gestione della qualità dell’aria – hanno affermato il Vicesindaco e Assessore con delega alla viabilità e l’Assessore all’ambiente Francesca Buffagni - le disposizioni in vigore nel 2013 e nel 2014, impongono a Comuni come quello di Sassuolo l’applicazione di alcuni punti dell’accordo. Per questo è stata disposta l’adozione di alcuni provvedimenti di limitazione della circolazione in continuità con quanto disposto negli anni precedenti, al fine di concorrere fattivamente al risanamento della qualità dell’aria. Abbiamo ragionato su un’applicazione dei provvedimenti tenendo conto delle esigenze di spostamento, da e verso il centro storico, e per ridurre al minimo i disagi delle famiglie dei mezzi commerciali e di numerose categorie di professionisti, i quali potranno godere di specifiche deroghe alla circolazione elencate nell’ordinanza. Riteniamo che questi provvedimenti insieme a quelli che entreranno in vigore attraverso i sistemi di videosorveglianza degli accessi all’area ZTL, avranno effetti positivi non solo sull’ambiente ma più in generale sull’intera vivibilità del centro storico”. L’Ordinanza è visibile e scaricabile insieme alla mappa delle aree e all’elenco delle vie oggetto di limitazione al traffico veicolare, sul sito web del Comune di Sassuolo

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

Torna su
ModenaToday è in caricamento