rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Sassuolo

Sassuolo, tutti i numeri della Polizia Municipale nel 2014

In calo il numero di interventi e di operazioni condotte dagli agenti di Sassuolo. Raddoppiano invece gli incassi delle multe, sospinti dagli accessi alla Ztl

Due arresti, 20 perquisizioni, 2550 ore impiegate nella vigilanza scolastica, 323 servizi serali: sono questi solamente alcuni dei numeri del bilancio 2014 dell’attività della Polizia Municipale di Sassuolo. Ammontano a 47 gli operatori in servizio presso la Polizia Municipale di Sassuolo nel 2014 a fronte dei 51 dell’anno precedente; dei quali 4 part time (erano 2 nel 2013), 2 in aspettativa (1 nel 2013), 4 in regime di Legge 104 (2 nel 2013).
Per quanto riguarda la Polizia Giudiziaria i dati parlano di: 2 arresti (4 nel 2013), 0 accompagnamenti al Cie (6 nel 2013), 20 perquisizioni (13 nel 2013), 10 sequestri di stupefacenti (5 nel 2013), 148 informative di Pg (169 nel 2013), 5 indagini scientifiche (6 nel 2013), 210 indagini delegate (221 nel 2013).

“Nei numeri del bilancio – aggiunge il Comandante Stefano Faso – non si trova traccia dei tanti interventi  che, pur non assumendo dignità di statistica, hanno contribuito alla tenuta del sistema sicurezza urbana ed al mantenimento di un livello della qualità della vita il cui giudizio spetta ai diretti interessati: prevenzione e contrasto del bullismo, bonaria composizione delle liti tra privati, mediazione culturale e interventi di mediazione in condomini a potenziale rischio abitativo ecc. 

Un cenno particolare – aggiunge il Comandante – merita la riproposizione del progetto di prossimità, attivato dal mese di Ottobre e che, in soli tre mesi, ha consentito di allacciare rapporti e relazioni di maggiore collaborazione e comprensione tra gli operatori incaricati del servizio e la collettività. L’organico del servizio è stato potenziato, mediante una profonda riorganizzazione della struttura, sono state adottate nuove modalità di approccio con i cittadini basati su una presenza attiva sul territorio e su una maggiore capacità di ascolto. Un dato fra tutti: il risparmio di circa il 40% del carburante poiché gli operatori svolgono prevalentemente il proprio servizio appiedati”.

Per quanto riguarda la Polizia di Prossimità, infatti, i numeri (relativi per il 2014 al periodo Ottobre – Dicembre, mentre per il 2013 riguardano l’intero anno solare) indicano 1389 turni svolti (1438 nel 2013), l’impiego di 1964 operatori (2050 nel 2013), 7060 segnalazioni raccolte (7447 nel 2013), 2389 controlli nei parchi (2014 nel 2013), 713 controlli con unità cinofila (909 nel 2013), 2724 accertamenti (2204 nel 2013), 5 sgomberi di immobili e casolari (7 nel 2013).

Le sanzioni per la Ztl, i cui dati relativi al 2013 si riferiscono al mese di Dicembre: 12643 violazioni accertate (7230 nel dicembre 2013), somme accertate: €1.039.270 (565.573 nel 2013). Infortunistica stradale: 617 pattuglie eseguite (630 nel 2013), 1039 operatori coinvolti (1151 nel 2013), 4671 veicoli controllati (5033 nel 2013). 

180 sono stati i controlli eseguiti sull’autotrasporto (erano 182 nel 2013) per un totale di 4671 veicoli controllati (erano 1390 nel 2013).
Di questi controlli 5 sono stati effettuati con il Centro di Revisione Mobile (erano 9 nel 2013) con 50 operatori impiegati (90 nel 2013) e 1296 veicoli controllati (801 nel 2013).

259 sono stati i sinistri stradali rilevati (255 nel 2013) di cui 1 mortale (come nel 2013) 146 con lesioni (143 nel 2013), 112 con solo danni alle auto (110 nel 2013).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, tutti i numeri della Polizia Municipale nel 2014

ModenaToday è in caricamento