Avvicendamento ai vertici, Savo lascia i Carabinieri di Modena

Incontro con le autorità cittadine ieri in Municipio. Al colonnello dell’Arma dei Carabinieri i ringraziamenti di Muzzarelli per il lavoro svolto a servizio delle istituzioni e dei cittadini

Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ha incontrato nella mattinata di ieri, giovedì 13 ottobre, il colonnello Stefano Savo in procinto di lasciare il comando provinciale dei Carabinieri di Modena per assumere un incarico al Comando dell’Arma di Padova.

Il sindaco Muzzarelli ha ringraziato il colonnello Savo per il prezioso lavoro svolto  al servizio delle istituzioni e dei cittadini sul fronte della sicurezza, affianco alle altre Forze dell’ordine e alla Polizia municipale in un clima di serena e proficua collaborazione nella cornice del Patto per Modena Sicura.

Il colonnello, che ha iniziato la sua carriera militare proprio a Modena frequentando i corsi dell’Accademia militare, è poi arrivato al Comando dell’Arma di via Pico della Mirandola nel 2012, quattro anni fa. “Sono stati anni che hanno visto l’Arma impegnata in operazioni significative e in cui il comandante Savo ha sviluppato un legame con le istituzioni e la città di Modena che auspichiamo possa mantenere”, ha detto il sindaco consegnando al colonnello una piccola riproduzione della Secchia Rapita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella stessa mattinata il comandante Stefano Savo ha incontrato anche la presidente del Consiglio comunale Francesca Maletti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Festa de L'Unità, prime anticipazioni sugli spettacoli di Ponte Alto

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Si masturba in piazza, fermato accanto al palco del Radio Bruno Estate

  • Contagio, 5 casi nei comuni di Formigine, Castelnuovo e Modena

  • Contagio, 8 positivi in più. La metà è legata sempre dal focolaio romagnolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento