rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Via Piave

Scaglia la bicicletta contro il maresciallo per evitare la cattura, pusher in manette

E' stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale un diciannovenne ghanese, dopo aver tentato la fuga scagliando la sua bicicletta contro il Maresciallo

Scatta l'arresto per un diciannovenne ghanese che, con l'intendo di evitare un controllo delle Forze dell'Ordine, ha scagliato la propria bicicletta contro un maresciallo. 

Lo scorso pomeriggio infatti i Carabinieri, nell'ambito di un controllo finalizzato al contrasto dello spaccio di droga, hanno individuato una persona che si aggirava in Via Piave in cerca di clienti a cui vendere sostanze stupefacenti. I militari hanno quindi deciso di intervenire, e il giovane, per guadagnarsi la fuga, non ha esitato a lanciare il proprio mezzo contro il Maresciallo che andava verso di lui.

Il sottufficiale, schivata la bicicletta, ha iniziato un inseguimento a piedi, che è terminato poche decine di metri dopo grazie anche all'intervento di altre pattuglie operanti in zona. I militari sono poi riusciti a recuperare i 21 grammi di marijuana, già suddivisi in dosi, dei queli il giovane aveva tentato di liberarsi durante la fuga; che hanno confermato la provenienza dei 130 euro in contanti trovati addosso allo stesso.

Droga e proventi sono stati quindi sequestrati, e il diciannovenne è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. In queste ore verrà processato per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scaglia la bicicletta contro il maresciallo per evitare la cattura, pusher in manette

ModenaToday è in caricamento