rotate-mobile
Cronaca Medolla / Via Roma

Terremoto, Medolla: cinque sciacalli presi dai Carabinieri

Denunciati dai militari cinque italiani che avevano tentato di vendere due anelli in oro di dubbia provenienza alla gioielleria "Lo Smeraldo" di via Roma a Medolla. Arnesi da scasso rinvenuti in macchina

Avevano apepna tentato di vendere due anelli in oro di dubbia provenienza a una gioielleria e nella loro auto avevano un arnese da scasso. Per questa ragione sono stati denunciati dai Carabinieri cinque uomini di età compresa fra i 17 e i 31 anni originari di Poggio Rusco (Mantova) e di Mirandola. Questi sciacalli avevano appena tentato di piazzare due anelli in oro di dubbia provenienza alla gioielleria "Lo Smeraldo" di via Roma a Medolla. Gli utensili per violare le abitazioni sono stati rinveunti a bordo della loro Volkswagen Polo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, Medolla: cinque sciacalli presi dai Carabinieri

ModenaToday è in caricamento