Vignolese bloccata per la protesta a Italpizza. Domani si ferma anche l'Inalca

Grossi disagi alla circolazione per tutta la mattina intorno a San Donnino. Intanto la Cgil annuuncia la mobilitazioni dei lavoratori Inalca di Castelvetro contro il progetto di esternalizzazione

Ancora tensioni al quarto giorno di presidi Si Cobas e Cgil ai cancelli: a Italpizza la situazione non migliora. Come ieri, si segnalano tafferugli e lacrimogeni, con via Vignolese bloccata per i sit in dei manifestanti e per le "staffette" organizzate dalle forze dell'ordine per scortare i camion diretti allo stabilimento di strada Gherbella. 

E ci sarà sciopero domani, per tutta la giornata e per tutti i turni, per i lavoratori dell'Inalca di Castelvetro e della società Gescar srl che gestisce in appalto diverse fasi della lavorazione delle carni. Lo sciopero è indetto dalla Flai-Cgil: è previsto un presidio a dalle 4 del mattino, che proseguirà per tutta la mattinata davanti ai cancelli in via per Spilamberto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta è indetta contro l'esternalizzazione "senza alcun controllo della produzione" da Inalca a Gescar, senza informazione e confronto con Rsu, sindacati e lavoratori, accusa il sindacato. Sono 250 gli addetti di Gescar e 600 i dipendenti diretti di Inalca: Flai e lavoratori denunciano anche come non ci sia chiarezza nella distribuzione delle postazioni di lavoro, tra lavoratori Inalca e lavoratori Gescar. Inoltre, secondo la Flai non c'è alcuna volontà da parte di Inalca di rinnovare il contratto integrativo aziendale. Cosi', unitamente alle Rsu, si invoca "il rispetto delle leggi e del contratto nazionale in materia di appalti, l'assunzione diretta del personale Gescar in produzione da parte di Inalca, il rinnovo del contratto e il ripristino di corrette relazioni sindacali".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Positivi di nuovo in crescita, l'Ausl si prepara all'inverno e ammonisce: "Rispettate le regole"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento