menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alessandro Venturelli, dalla scomparsa all'avvistamento in riviera. Continua la ricerca

Ancora nessuna notizia certa circa la scomparsa del ventenne sassolese, la cui ricerca continua dopo la recente segnalazione di un avvistamento che dovrebbe essere avvenuto in gennaio

E' scomparso da quasi due mesi Alessandro Venturelli, ventenne sassolese di cui si sono perse le tracce nel pomeriggio del 5 dicembre scorso. Allontanatosi da casa con in spalla uno zainetto semivuoto, si è chiuso il cancello alle spalle senza mai farvi ritorno: a nulla sono servite le ricerche di Carabinieri e Vigili del Fuoco, effettuate nei giorni successivi alla scomparsa.

I genitori, con i quali il ragazzo convive, si erano rivolti anche alla trasmissione "Chi l'ha visto" per fare in modo che il maggior numero di persone possibile, qualora lo avesse incontrato, sarebbe stato in grado di riconoscerlo e fare una segnalazione; senza però avere riscontri. Parallelamente la madre, in queste settimane, ha cercato di sfruttare il più possibile i propri canali social per mettersi in contatto con lui e chiunque potrebbe averlo visto: "mi rattrista molto cercare di comunicare con te in questo modo, ma non ho scelta" ha scritto in uno degli ultimi post "ti voglio bene e non ti giudico, non avere paura di chiedere aiuto" ma, aggiunge "[...] rompi questo silenzio, te lo chiedo con il cuore". 

Forse però, c'è stato un appello che non è caduto nel vuoto. Come riportato da CesenaToday infatti, la mamma di Alessandro avrebbe ricevuto qualche giorno fa una segnalazione, da lei ritenuta credibile, di un suo avvistamento in spiaggia a Cesenatico. Sul gruppo Facebook di "Sei di Cesenatico se..." infatti, ha scritto che "nei primi giorni di gennaio, Alessandro avrebbe parlato prima con due signori e poi si sarebbe trattenuto a lungo con una ragazza" pregando chiunque si fosse riconosciuto in tale situazione di mettersi in contatto con lei. "Ogni piccola informazione può essere utile a ritrovarlo" aveva aggiunto, concludendo "Grazie di cuore per qualsiasi aiuto potrete darmi".

Una piccola speranza quindi, una flebile luce nel buio, che per ora sembra non poter garantire alcuna certezza. "Rispettiamo la tua scelta" aveva detto con voce rotta dalle lacrime il papà di Alessandro a "Chi l'ha visto", "possiamo condividerla, e in qualche modo accettarla, purchè tu ci dica o faccia sapere a qualcuno che stai bene", mentre la mamma, rivolgendosi direttamente a lui, aveva aggiunto: "Abbiamo bisogno di sapere che stai bene per ricominciare a respirare".

Chiunque quindi abbia notizie di Alessandro, o sia a conoscenza di elementi rilevanti, è invitato a contattare questi numeri di telefono: +39 338 5417538; +39 348 3104813; +39 0536 987811. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento