rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca San Faustino / Via Emilia Ovest, 101

Le denunce non bastano, i no-vax imbrattano un'altra sede sindacale

Questa volta è toccato alla Cisl, presso la sede di Palazzo Europa. Scritte cubitali sulla facciata

Le denunce scattate a metà settembre nei confronti di un uomo e una donna, attivisti del gruppo ViVi, sospettati di essere gli autori di diversi imbrattamenti fuori dalle sedi istituzionali e sindacali di Modena, non sembrano essere state sufficienti a fermare la scia vandalica dei negazionisti all'ombra della Ghirlandina. 

Nel corso della notte, infatti, qualche vandalo ha colpito ancora con le stesse modalità giò viste negli ultimi mesi, imbrattando la sede della Cisl in via Rainusso, presso "Palazzo Europa". I vandali hanno disegnato con la solita vernice rossa un enorme logo del gruppo ViVi e vergato diverse scritte con i messaggi ormai abituali, diretti contro i sindacati e le politiche di contenimento del covid.

Imbrattata sia la facciata che la parte inferiore del palazzo dove ha sede il Caf. Sul posto la Digos per le indagini del caso. 

VIDEO | Scritte no-vax sulla sede Cisl, Papaleo: "Preoccupazione e rabbia"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le denunce non bastano, i no-vax imbrattano un'altra sede sindacale

ModenaToday è in caricamento