rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca San Cataldo / Via Cesare Costa, 29

Imbrattamenti dei no-vax ViVi, stanotte è toccato alla sede Inail

Scritte con la consueta vernice rosa sullo stabile di via Cesare Costa

Venti giorni dopo l'ultimo raid, presso la sede dell'Agenzia dell'Entrate, gli imbrattatori di edifici che si firmano con la sigla del gruppo no-vax ViVi sono stornati a colpire in città. Vittima dell'atto vandalico la sede dell'Inail (Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro) che si trova in via Cesare Costa, nel complesso dove hanno sede anche alcuni uffici comunali e la Coop Cialdini.

Anche questa volta gli attivisti hanno vergato scritte antivacciniste sulle pareti dell'edificio e realizzato due grandi simboli del loro movimento sulla facciata laterale. 

Imbrattata la sede Inail con scritte no-vax - Modena 23/08/2022

Altro materiale che si aggiunge a quello che da qualche mese occupa già le scrivanie della Digos di Modena, che sta indagando su questi raid vandalici che si ripetono ormai con una certa regolarità, probabilmente ad opera di un gruppo ristrettissimo di persone che agiscono secondo uno schema ormai ben definito colpendo di notte.

Esprimendo solidarietà alla sede provinciale dell’Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro, l’Amministrazione comunale auspica "che le forze dell’ordine individuino quanto prima i responsabili dell’ennesimo oltraggioso imbrattamento, dopo quelli avvenuti nei mesi scorsi nelle sedi sindacali, all’Azienda Usl e all’Agenzia per le entrate".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbrattamenti dei no-vax ViVi, stanotte è toccato alla sede Inail

ModenaToday è in caricamento