rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Cavezzo

Dal Trentino a Cavezzo: la scuola nuova arriva dalla montagna

Tra 40 giorni sarà consegnata al paese una struttura prefabbricata acquistata con oltre 700mila euro raccolti con la solidarietà dei Comuni delle Giudicarie, della Comunità Alta Valsugana e Bernstol

La solidarietà per la Bassa terremotata continua ad arrivare, nonostante siano passati mesi, nonostante non si parli quasi più della situazione ancora gravissima che coinvolge i nostri territori. Dopo la (prossima) boccata di ossigeno rappresentata dai fondi stanziati dall’Unione Europea, un aiuto concreto e subito fruibile arriva come un grosso e voluminoso pacco regalo dagli abitanti del Trentino, in particolare dalla generosità degli abitanti dei Comuni delle Giudicarie (una valle vicina a Trento), dell’Alta Valsugana, della cittadina di Bernstol e di altri enti e aziende private. E il regalo, in legno e cemento, è una scuola pronta all’uso per 250 alunni terremotati di Cavezzo.

Possibile? Non solo, anche reale: si tratta di un edificio scolastico di circa 1182 mq, dove alle classi per lo svolgimento delle lezioni sono affiancati un'aula multimediale, un laboratorio di informatica, due laboratori di chimica/fisica e una biblioteca. La struttura potrà fregiarsi della certificazione Arca, marchio di qualità della filiera della costruzione in legno in Trentino che garantisce la durabilità, la sicurezza contro il sisma e il fuoco, il comfort, il risparmio energetico e la sostenibilità delle costruzioni in legno.

L’edificio, un prefabbricato del valore di  702.059 euro, sarà consegnato tra poco più di un mese al sindaco di Cavezzo, Stefano Draghetti, che martedì è stato a Trento per la cerimonia di presentazione dell’iniziativa, alla presenza della presidente della Comunità delle Giudicarie Patrizia Ballardini, e del vicepresidente del Comitato "Insieme, una scuola per Cavezzo" Luigi Olivieri.

La raccolta fondi comunque non si interrompe e procede anche in questi giorni: è stato infatti attivato un conto corrente dedicato presso la Cassa Rurale di Tione (IBAN IT 6700802435660000004102760) dove tutti possono continuare a versare il proprio contributo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Trentino a Cavezzo: la scuola nuova arriva dalla montagna

ModenaToday è in caricamento