rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Buon Pastore / Via Augusto Valli, 40

Scuole Modena: in città riapertura regolare il 17 settembre

Lavori post sisma terminati o in corso di ultimazione in elementari e medie. Via alle lezioni anche per il liceo socio-psico-pedagogico Sigonio nelle ex Marconi

La campanella di inizio lezioni lunedì 17 settembre suonerà regolarmente in tutte le scuole di Modena, comprese quelle nelle quali in estate sono stati realizzati i lavori per i danni causati dal terremoto o, come nel caso del liceo Sigonio trasferito nelle ex Marconi, dove erano necessari interventi di ripristino delle funzioni didattiche degli edifici. Lo ha reso noto il Comune di Modena tramite l'assessore ai lavori pubblici Antonino Marino: “L’impegno del Comune per sanare le ferite provocate dalla scosse sugli immobili scolastici è stato efficace, nonostante il poco tempo a disposizione - ha detto - Ogni giorno, festivo o feriale, è stato utilizzato dalle squadre di tecnici per verificare lo stato di salute degli immobili, chiudere crepe e mettere in sicurezza locale dopo locale”.

BILANCIO LAVORI - Secondo il resoconto stilato dai tecnici dell’assessorato ai Lavori pubblici, gli interventi sono già terminati alle medie Carducci e Guidotti Mistrali, alla scuola d’infanzia Mamitù e a quella di Cittanova. Per quanto riguarda le scuole elementari Leopardi, Lanfranco, Bersani, Palestrina, Buon Pastore e il Centro territoriale permanente di alfabetizzazione, gli interventi proseguono anche in queste ore per consentire l’ultimazione dei cantieri prima dell’apertura delle scuole. Lavori in corso fino all'ultimo anche nell’edificio delle ex medie Marconi in via Nonantolana che ospiterà i circa mille studenti del liceo socio-psico-pedagogico Carlo Sigonio. Per le elementari De Amicis, invece, i lavori sono stati suddivisi in due fasi: la prima ha consentito di riparare i danni sismici per consentire la regolare ripresa delle lezioni. Nella seconda fase sono previsti interventi di miglioramento e rafforzamento sismico.

PROSSIMI INTERVENTI - Nei prossimi mesi in accordo con le direzioni didattiche, saranno realizzati lavori anche in altri edifici scolastici la cui agibilità non è in discussione ma che hanno comunque riportato piccoli danni. Tutte scuole, comunque, dichiarate agibili nel corso dei sopralluoghi da parte dei tecnici della Protezione civile. Si tratta delle scuole per l’infanzia Villaggio Zeta e Madonnina, delle elementari Don Milani, Pascoli, Galilei, San Giovanni Bosco, Saliceto Panaro, delle medie Calvino, Cavour, Paoli, Marconi e Ferraris. Per le scuole Montecuccoli, Pisano, S. Agnese Bellaria e Rodari, regolarmente agibili, l’Amministrazione comunale è in attesa dell'approvazione di ulteriori finanziamenti da parte della Regione Emilia-Romagna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole Modena: in città riapertura regolare il 17 settembre

ModenaToday è in caricamento