Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Crocetta / Via Nonantolana

Scuole Collodi, si rafforza il presidio contro il degrado

Incontro tra rappresentanti del Comune e Circoscrizione, genitori e dirigenza scolastica. Più controlli ed entro le fine dell’anno potenziata la videosorveglianza

La grata applicata nel passaggio adiacente il complesso scolastico

L’installazione di tre telecamere entro la fine dell’anno, presidio da parte delle forze dell’ordine della zona, manutenzione del verde dentro e adiacente alla scuola Collodi e rafforzamento delle chiusure al vialetto vicino lo stabile. Questi gli impegni confermati, e potenziati per il futuro, dall’Amministrazione comunale nel corso dell’incontro che si è svolto giovedì 3 ottobre per consolidare il presidio della scuola primaria cittadina al centro delle cronache, nei giorni scorsi, per un bambino che si è punto con un ago mentre giocava nel cortile.

Erano presenti all’incontro numerosi genitori e rappresentati della scuola Collodi, l’assessore all’istruzione Adriana Querzè, il presidente della Circoscrizione 2 Antonio Carpentieri e funzionari comunali. Nel corso dell’incontro l’assessore Querzè, a nome del Comune, ha confermato che proseguirà l’attività di presidio da parte della Polizia municipale e dei volontari della sicurezza per tutto l’anno scolastico. Dall’inizio delle lezioni, infatti, operatori della Municipale garantiscono un servizio di vigilanza presso le scuole Collodi dalle 8 alle 8.45, dalle 12 alle 12.40 e dalle 16 alle 16.40, dal lunedì al venerdì.

Gli operatori del comando di via Galilei garantiscono anche un servizio di controllo con pattuglie a piedi dalle 7.40 alle 8.30, dal lunedì al sabato, nell'area intorno all'istituto Carlo Sigonio, in via del Lancillotto, nel parco XXII Aprile, in via Ceretti e nel vialetto di comunicazione con via Nonantolana, sino all'ingresso delle scuole Collodi. Lo stesso servizio è previsto dalle 13.30 alle 15, dal lunedì al venerdì, ed è esteso anche al comparto ex case popolari in via Nonantolana. Nel piazzale della scuola, dal lunedì al venerdì, è assicurata la presenza di un volontario dell'associazione Vivere Sicuri dalle 16.15 alle 17.15.

I volontari del circolo Narxis, associazione che cura in convenzione con il Comune di Modena la manutenzione del verde nel parco XXII Aprile, garantiranno una presenza quotidiana all’interno del giardino della scuola e provvederanno alla raccolta periodica delle foglie e alla pulizia dell’area verde. Per garantire questi servizi sarà ampliata la convenzione con l’associazione e l’Amministrazione provvederà ad assicurare i volontari. L’Amministrazione comunale si impegna inoltre a installare entro la fine dell’anno tre nuove telecamere integrando il sistema di videosorveglianza già esistente. Una delle tre telecamere verrà montata a ridosso della scuola. Per quanto riguarda il vialetto, sarà rafforzata l’attuale chiusura con un sistema che non ne consenta lo scavalcamento. Nel corso dell’incontro i rappresentanti dall’Amministrazione hanno ribadito che una delibera di Giunta adottata lo scorso luglio ha stabilito l’abbattimento delle due palazzine già da tempo non più abitate. L’intervento verrà realizzato entro i primi mesi dell’anno. Una volta completato lo sgombero della terza palazzina, ancora abitata dai quattro proprietari residenti, si procederà anche alla demolizione del terzo edificio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole Collodi, si rafforza il presidio contro il degrado

ModenaToday è in caricamento