rotate-mobile
Cronaca San Faustino

"Rispettiamo il Codice della Strada per la sicurezza dei bambini"

Lo chiede Alberto Cirelli, presidente della Circoscrizione 4 nella consueta lettera inviata ai genitori in occasione dell’inizio dell’anno scolastico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

“Parcheggiare correttamente, non invadere marciapiedi e passi carrai, evitare intasamenti di auto in palese divieto di sosta, non parcheggiare negli spazi riservati ai disabili: Sono esempi concreti e fondamentali che daremo a tutti e che i nostri ragazzi ricorderanno. So bene quanto sia incalzante la vita di oggi e che siamo sempre tutti di corsa: pochi minuti investiti per fermarsi in uno dei tanti parcheggi adiacenti la scuola sono un esempio di civiltà e mettono tutti, anche i nostri figli, in maggiore sicurezza”. “Rispetto delle regole e sicurezza dei bambini: possiamo fare anche noi il nostro piccolo “programma scolastico”: grazie e buona scuola a tutti”.

Sono due dei passaggi contenuti nella lettera che Alberto Cirelli, presidente della Circoscrizione 4 ha inviato, come ormai tradizione, ai genitori in occasione dell’inizio delle scuole. “Da pochi giorni sono di nuovo iniziate le scuole e ci accingiamo ad affrontare un nuovo anno scolastico. E mi trovo – prosegue Girelli - a scrivervi di nuovo perché l’educazione e la sicurezza vengono prima di tutto. E’ un impegno che coinvolge tutti: insegnanti, genitori, nonni, amministratori, operatori del settore: una sfida educativa che parte dalle aule per aiutare i nostri figli a crescere ed a divenire i futuri cittadini di domani”.

“Un impegno ed una sfida che vede in noi genitori i punti di riferimento per i nostri ragazzi: nei comportamenti più che nelle parole; negli esempi prima ancora che nei discorsi. I piccoli gesti quotidiani che diventano i criteri attraverso i quali i nostri ragazzi ci osservano e imparano da noi a formarsi, come persone e come cittadini: gesti che insegnano più di mille parole. L’atteggiamento ed il comportamento di tutti noi quando porteremo e andremo a prendere i nostri figli o nipoti diventerà il modello con il quale si raffronteranno”. “Il rispetto delle regole – conclude il presidente della Circoscrizione 4 -rende la società più civile e aumenta la sicurezza di tutti: troppi stanno diventando i casi di incidenti mortali o seri per il non rispetto delle regole più basilari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rispettiamo il Codice della Strada per la sicurezza dei bambini"

ModenaToday è in caricamento