rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Pavullo nel Frignano

Appennino, altre 16 denunce in un giorno per violazione del Decreto

Non bastano le dita di due mani per contare le denunce dei Carabinieri nei territori di Montefiorino, Fanano, Montese e Pavullo nel Frignano; che si vanno ad aggiungere a quelle effettuate a Carpi. Tutte violazioni del "decreto anticontagio"

Quattro denunce nella mattinata di giovedì tra Montese, Pavullo e Carpi; alle quali si aggiungono le 12 del pomeriggio effettuate tra Montefiorino, Fanano e Pavullo nel Frignano: questo il resoconto di una giornata di controlli finalizzati a contenere il contagio, che ha visto in prima linea la Compagnia dei Carabinieri di Pavullo, Montese e Carpi supportati dal personale del quinto reggimento Emilia Romagna.

Tutte le 16 persone sono state denunciate alla Procura della Repubblica per inosservanza dei provvedimenti del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, ai sensi dell'articolo 650 del codice penale. Uno di essi, un 68enne già noto alle forze di polizia, è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale dopo aver minacciato i militari al fine di evitare l'applicazione della sanzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appennino, altre 16 denunce in un giorno per violazione del Decreto

ModenaToday è in caricamento