Sala slot riapre nonostante la prima denuncia, locale sequestrato

Una ventina di clienti erano stati fatti entrare da una porta sul retro. Denunciato nuovamente il gestore

Domenica scorsa i Carabinieri avevano chiuso una sala slot a Carpi, che proseguiva l'attività nonostante lo sptop inposto dal Decreto anticontagio. Oggi la scena si è ripetuta. I militari della Stazione di Soliera hanno infatti effettuato un nuovo controllo presso il locale, scoprendo che all'interno i clienti continuavano a giocare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle ore 16, difatti, gli uomini dell'Arma hanno identificato alcuni avventori all’interno del locale, una ventina di persone che erano entrate attraverso una porta secondaria.  Il locale è stato posto sotto sequestro e il gestore, un cittadino cinese è stato denunciato alla Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Schianto in moto sulla Pedemontana, muore un 74enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento