rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Prodotti non a norma, maxi sequestro di addobbi natalizi

La Finanza ha ritirato dal mercato oltre 200mila prodotti non conformi alla legge nazionale ed europea. Si tratta per lo più di luminarie natalizie potenzialmente dannose per gli impianti elettrici

Nel corso delle ultime settimane, in corrispondenza dell’incremento dell’attività commerciale che caratterizza da sempre le festività natalizie, i militari dei Reparti dipendenti dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Modena hanno portato a termine diverse operazioni di contrasto alla diffusione sul mercato di prodotti non sicuri.

L’attività delle Fiamme Gialle ha riguardato numerose categorie merceologiche, allo scopo di verificare la rispondenza dei prodotti esposti per la vendita ai requisiti di legge. All’esito dei controlli, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo più di 210.000 prodotti - per un controvalore di circa € 20.000 - tra i quali, in particolare, luci, led ed addobbi natalizi, recanti una marcatura CE irregolare e sprovvisti delle informazioni minime a tutela del consumatore.

Il presidio del comparto “sicurezza prodotti” è finalizzato a garantire che i prodotti immessi sul libero mercato rispondano ai requisiti minimi di sicurezza previsti dalla normativa nazionale ed europea, impedendo che siano commercializzati prodotti che possano occultare, dietro ai prezzi bassissimi, l’impiego di materiali dannosi per la salute piuttosto che sistemi elettrici non correttamente collaudati.

Le attività dei finanzieri nello specifico settore tutelano, inoltre, la libera concorrenza tra gli operatori del mercato, scongiurando il rischio che gli operatori economici onesti vengano danneggiati da comportamenti illeciti posti in essere da competitors infedeli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti non a norma, maxi sequestro di addobbi natalizi

ModenaToday è in caricamento