rotate-mobile
Cronaca Fiorano Modenese

Fiorano, bigiotteria "fuorilegge": sequestro della Guardia di Finanza

Oltre 400 articoli tra piercing, orecchini ciondoli e anelli sono stati posti sotto sequestro poiché privi delle informazioni e delle avvertenze sull’origine della merce, il corretto utilizzo e le generalità del produttore

Piercing, orecchini, ciondoli e anelli. Oltre 400 articoli di bigiotteria sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Modena nell'ambito di un'attività di controllo finalizzata al contrasto della contraffazione e dell’illecita commercializzazione di prodotti non sicuri. La scoperta è stata fatta durante una serie di ispezioni presso alcuni negozi: a cadere nella rete tesa dagli operatori delle fiamme gialle è stato un esercizio commerciale di Fiorano Modenese di proprietà di un uomo di nazionalità cinese.

Complessivamente, sono stati rinvenuti 438 articoli di bigiotteria: la merce è stata sequestrata poiché priva delle informazioni e delle avvertenze previste dal Codice del Consumo, poste a tutela del consumatore, con riferimento all’origine della merce, alle avvertenze per il corretto uso, alle generalità del produttore ecc. Il negoziante è stato segnalato alla Camera di Commercio di Modena che provvederà successivamente all’esatta definizione dell’ammontare della sanzione amministrativa che verrà inflitta (come importo, sarà compresa tra i 516 e i 25.823 euro) in base ai prezzi di listino della merce sequestrata.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorano, bigiotteria "fuorilegge": sequestro della Guardia di Finanza

ModenaToday è in caricamento